venerdì 27 giugno 2008

Chi può capire capirà


Ieri, con appena quattro anni di ritardo e con una serie infinita di multe pagate senza capire bene il perché, è finita ufficialmente una delle esperienze più belle della mi vida e sono andato dal commercialista a chiudere l'associazione culturale. Il bello è che ho scoperto che qualcuno l'ha messo anche nel suo curriculum, Comuniversity. Chi può capire naturalmente capirà.

7 commenti:

Vincenzo ha detto...

Non perdonerò mai, te e l'attuale milanese post moderno, per non avermi concesso il funerale accademico.


Chi deve capire capisce.

Claudio Cerasa ha detto...

E' stata una cosa improvvisa, la cerimonia è solo rinviata.

ludik ha detto...

Che tempi... L.

Anonimo ha detto...

sempre grande diretto' :)

lu

c. ha detto...

come mai avete chiuso?

Claudio Cerasa ha detto...

Finita l'università era finito anche il gioiellino. Direi anche da un paio di anni

federico ha detto...

Memento audere semper!

Vecchi miei - e questo è proprio il caso di dirlo - l'emozione scoppia quando il ricordo è carico.
Che dire... vi voglio bene, non serve altro.

Per il funerale, otre a scusarmi con vincenzo per tale privazione, propongo una cena dionisiaca in quel di calcata (con passaggio sotto il mamiani nell'itinerario, cosi accontentiamo tutte le sensibilità).

Non tiratevi indietro, non accampate scuse, accorrete numerosi

Con amicizia
Federico

P.S. anche io l'ho messo nel cv, perché me ne vanto, o non me ne vergogno....:)