domenica 20 gennaio 2008

Cuffaro

Preferisco non leggere il blog di Beppe Grillo perché rischio di essere con lui concorde (bruttissima parola che adoro), ma comunque sia un politico che mangia cannoli dopo essere stato condannato a cinque anni per aver 1) spifferato a un mafioso che qualcuno lo spiava, 2) per aver spifferato a un mafioso che le sue talpe erano state beccate, per quanto non sapesse che i due signori in questione fossero mafiosi, dovrebbe avere un minimo di eleganza e continuare a mangiare tutto quello che vuole: cannoli, cassate, arancini, sfingi di san Giuseppe e panserotti; a casa, però.

7 commenti:

freesud ha detto...

Cuffaro è un angioletto. Condannato a soli 5 anni di carcere. Tutta l'UDC è in festa.

staff freesud

www.riberaonline.blogspot.com

Claudio Cerasa ha detto...

Addirittura Ribera, magnifico.

Anonimo ha detto...

concordo: totò a casa e nuove elezioni!

g.micciché

Claudio Cerasa ha detto...

Non male la firma, alta scuola

Claudio Cerasa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

Mah.
Meglio i cannoli di Cuffaro delle arance di Sortino.
Totò ha semplicemente favorito dei dolci ai giornalisti: favoreggiamento semplice, appunto.

Giorgia ha detto...

Incredibile! Sembra che della storia di Cuffaro tutti si preoccupino di dire che non è mafioso poi se ha preso 5 anni per altre imputazioni... beh su quello si sorvola!