giovedì 21 febbraio 2008

"Il criterio non vale però per "quelli che, come sappiamo, hanno un'origine di carattere politico"

Quando dico un cerotto, servirebbe proprio un cerotto.

Il coordinatore nazionale di Forza Italia, Sandro Bondi, ha scritto ai coordinatori regionali per illustrare i criteri nella formazione delle liste. Il Pdl, spiega Bondi, intende "riconfermare in linea di massima i parlamentari uscenti", valutando però "il numero delle legislature ricoperte, il loro radicamento territoriale, l'impegno profuso a favore del partito" con l'obiettivo, prosegue la missiva, "di favorire un necessario e naturale ricambio con particolare attenzione alle donne ed ai giovani". Il coordinatore apre poi il capitolo delle esclusioni per procedimenti penali in corso, chiarendo che il criterio non vale però per "quelli che, come sappiamo, hanno un'origine di carattere politico".

2 commenti:

Gandalf ha detto...

http://thegios.blogspot.com/2008/02/politica.html

;-P

Vax ha detto...

Poi ha precisato anche che è solo un'idea...... altrimenti come faceva a spiegarlo a Silvio?!?!?