domenica 18 febbraio 2007

Scambio d'opinioni con tassista romano

Dice: "E che cazzo, mettila la freccia". Risponde, macchina a fianco. "Eh che so, n'indiano?". Dice. "No, sei no stronzo". Poi approfondisce e spiega che esistono stronzi che galleggiano e stronzi che affondano. "Quello è no stronzo che affonda". Cioè. "E' più stronzo degli altri".

2 commenti:

Lucia ha detto...

bellavista de noantri :)

Claudio Cerasa ha detto...

Venti euro per la stazione Tiburtina, altro che noantri